City Sightseeing Italy | Animal Policy For Bus Tours:

The access to the bus is permitted for little and medium domestic animals only if they are inoffensive and respect the following policy: The driver can deny the animal access to the bus at any time if he/she believes that the animal might damage or compromise vehicle and passenger security. In cases where the animal might damage or compromise security it can be excluded at a moment's notice, with no right to a ticket refund, at the incontestable discretion of the City Sightseeing staff.

Using muzzles and leashes is mandatory. As an alternative to the muzzle, it is possible to use a pet carrier. Domestic animals whose anatomy, physiology or pathological conditions mean that they cannot use a muzzle must travel inside a pet carrier. The pet's owner has a responsibility to assure that the carrier is not in a poor state, that it does not contain food, that it is hygienic and that it cannot injure other people on the bus.

The owner must also ensure that the animal does not disturb or injure other passengers or the staff aboard the bus, and that it does not get the bus dirty. Owners are liable for the full reimbursement of any damage caused by their pet according to the article 2051 cc.

Access to guide dogs for non-sellers is allowed provided they have a muzzle and a leash.

-

Politiche di accesso per gli Animali domestici a bordo dei bus City Sightseeing Italy:

È permesso l’accesso ad animali domestici di piccola e media taglia in modo che siano inoffensivi e solo se rispettano le caratteristiche di seguito elencate. Resta fermo che il conducente può negare l’accesso dell’animale a bordo del mezzo nel caso in cui ritenga che la sua presenza a bordo possa recare danno alla sicurezza del mezzo e dei passeggeri. L'animale può essere allontanato anche in un secondo momento, senza diritto al rimborso del biglietto, ad insindacabile giudizio del personale di bordo,nel caso in cui possa arrecare disturbo o pericolo alle persone a bordo del mezzo.

È obbligatorio l’utilizzo di guinzaglio e museruola, in alternativa alla museruola è concesso comunque l'utilizzo del trasportino. Gli animali domestici con particolari condizioni anatomiche, fisiologiche o patologiche che non possono far uso della museruola devono viaggiare all'interno di trasportino o gabbiette. Il detentore deve assicurarsi che il trasportino o gabbietta non sia in uno stato di degrado, che non abbia cibo al suo interno, che sia ottime condizioni di pulizia, e che non arrechi danno alle persone a bordo dell’autobus.

Il detentore si deve inoltre assicurare che l’animale non crei disturbo o danno ad alcuno dei passeggeri o dello staff di bordo e che non sporchi il mezzo, pena risarcimento del danno causato. Il proprietario dell’animale o detentore risponde per i danni cagionati dall’animale ad i sensi dell’articolo 2051 cc.

È ammesso l’accesso ad i cani guida per non vendenti purché siano muniti di museruola e guinzaglio.